La società ZINOA FC. è una delle società più vecchie del FANTASAVONA. La nascita della squadra è datata 1996/97,Marco eredita la società da Ezio V.

La squadra inizia l’avventura nel 1996/97 sotto la guida di Cristian G., presidente storico del FANTASAVONA che iscrive la società con il nome di S.D.G. vincendo subito al primo anno la Coppa Italia e la Super Coppa Italia.

Nell’anno successivo 1997/98 cambia il nome in S.P.Q.R , vincendo il campionato e la seconda Super Coppa Italia. In due anni, pur cambiando nome alla società, riesce a centrare due obbiettivi importanti.

Nel 1998/99 Cristinan G. lascia la guida della società passandola alla coppia Manuela V. e Micaela o., che rinominano la squadra HOLLIWOD PARTY senza incidere e senza lasciare segno di vittorie.

Nell’ ‘anno successivo 1999/00 la squadra viene affidata a Mauro che la rinomina DREAM, anche quest’anno è un anno terribile senza vittorie.

Finalmente nel 2000/01 ritorna il presidente Cristian G. che cambia nuovamente nome alla società iscrivendola con PEARLJAM, la squadra che diventerà vincente e lascerà un segno importante nel FANTASAVONA. Anche se nella prima stagione il presidente non riesce a vincere niente.

Ma ecco iniziare gli anni d’oro della PERLJAM. Nel 2001/02, la vittoria della COPPA ITALIA e della terza Super Coppa Italia ( un trofeo che sarà per anni terreno di trionfo per la squadra). La società riuscirà a chiudere con un ottimo 2° posto in campionato

Nel 2002/03 ecco la terza Coppa Italia ( la seconda consecutiva). La squadra riesce anche a centrare per  l’ennesima volta la Super  Coppa Italia aggiungendo per il secondo anno consecutivo il secondo posto in campionato.

Nell’anno successivo 2003/04 conquista il secondo campionato a distanza di anni e senza nemmeno dirlo vince anche la Super Coppa Italia, la 5° bacheca e la 3° consecutiva.

Non finisce di stupire la squadra gestita da Cristian G. Nella stagione 2004/05 ecco il terzo campionato (il secondo consecutivo). Un’altra annata super chiusa con la vittoria dell’ennesima Super Coppa Italia.

La squadra dopo anni di vittorie ha una leggera flessione nella stagione 2005/06, quando non riesce ad esprimere il suo potenziale e chiude la stagione senza trofei in bacheca.

Nel 2006/07 ecco la rinascita. La squadra centra la vittoria della Coppa Italia, manca l’appuntamento con la super coppa Italia, notizia che lascia perplessi visto le vittorie negli anni precedenti. Il presidente comunque centra la prima vittoria nella Super Coppa Europea. Non contenta delle vittorie di coppa la squadra centra un buon terzo posto in campionato.

Anno successivo 2007/08. Un’altra stagione da dimenticare: non arrivano soddisfazioni ne dal campionato né dalle coppe.

Tutto rimandato di un anno. Nella stagione 2008/09 ecco la stagione quasi perfetta: vittoria del campionato, vittoria della 7° SUPER COPPA ITALIA, conquista della prima Coppa Campioni  e per non lasciare niente al caso vittoria della prima Mitropacup.

Ancora un anno buio quello della stagione 2009/10 in cui la squadra non vince nemmeno un trofeo ed ottiene solo un buon 3° posto in campionato

Anche nella stagione successiva le cose non vanno meglio, nessun piazzamento in campionato e solo la vittoria del TROFEO FANTASAVONA, un trofeo di consolazione dopo l’eliminazione dalla prima fase della Coppa Italia.

Infine la stagione 2011/2012, in cui la squadra non riesce a centrare nemmeno un trofeo da mettere in bacheca e non riesce nemmeno a piazzarsi nelle prime tre del campionato. Una stagione in cui Cristian G. lascia per sempre la lega, abbandonando una società gloriosa e piena di vittorie importanti.

Nel 2012/13 subentra Ezio V. che rinomina la squadra HIBISCUS 10. Un presidente che rimarrà per 4 stagioni, centrando solo una vittoria in Mitropacup  nella stagione 2015/16. Nella stagione successiva 2016/17, non arrivando nemmeno un trofeo e non entrando nei primi tre del campionato, il presidente lascia.

Nella stagione 2017/18 ecco subentrare Marco, che eredita una delle gloriose squadra del FANTASAVONA trovandosi davanti ad una bacheca di trofei abbondante, la stagione si chiude non benissimo la squadra si gioca lo spareggio per il 4° posto, ma purtroppo a causa di troppe assenze chiude al 6° posto, la squadra riesce a vincere la MITROPACUP, ma purtroppo perde la finale di coppa uefa contro il real san michele.